Contact
Hotel Ristorante Il Vigneto
info@ristoranteilvigneto.it
( 0163 ) 834803

Piazza Paolotti, 2 13045 Gattinara (VC)

SIGNORE E SIGNORI : LA BAGNA CAUDA
  /  Eventi   /  SIGNORE E SIGNORI : LA BAGNA CAUDA

SIGNORE E SIGNORI : LA BAGNA CAUDA

Prosegue al Ristorante il Vigneto di  Gattinara,  la rassegna delle nostre serate a tema con uno dei piatti più antichi della nostra tradizione piemontese: Signore e Signori , La bagna Cauda

DALLA STORIA AI GIORNI NOSTRI

La bagna cauda è una preparazione a base di un trito di aglio e acciughe dissalate e la loro successiva cottura a fuoco lento in olio extravergine d’oliva, riducendo il tutto a salsa.

Si consuma intingendovi vari tipi di verdure di stagione solitamente divise tra crude e cotte (specialmente cardi, cipolle cotte al forno, peperoni crudi o abbrustoliti, foglie di cavolo crude, cavolfiore, topinambur, barbabietole, patate cotte a vapore, ravanelli, rape e tante altre).

Un tempo si usavano solo cardi gobbi, tipici di Nizza Monferrato, topinambur  e peperoni conservati nella raspa (ciò che rimaneva del procedimento di vinificazione del grappolo d’uva).

Per tradizione è un piatto tipico del periodo della vendemmia, quindi da consumare prevalentemente in autunno e in inverno: una delle “leggende” sulla sua nascita vuole proprio che venisse preparato per ricompensare i vendemmiatori del lavoro prestato.

Più che un piatto, è un rito conviviale che prevede la condivisione del cibo in forma collettiva da parte dei commensali, che lo attingevano tutti insieme da un unico recipiente somministratore.

La bagna càuda tradizionale veniva portata in tavola nel dian, tegame di cottura in terracotta, e mantenuto in temperatura mediante uno scaldino di coccio riempito di braci vive, la s-cionfetta.

Successivamente, per evitare la scomodità d’intingere in unico recipiente (coloro il cui posto a tavola era distante dal recipiente avevano evidentemente qualche difficoltà) e l’inconveniente di consentire il poco igienico intingere nel recipiente comune da parte di ciascuno di pezzi di verdura già prima dallo stesso morsicate, hanno condotto all’adozione di recipienti individuali in terracotta

( fonte Wikipedia )

VENERDI’ 22 MARZO

Sarà questo il giorno dedicato a questo piatto , che avrà un menù dedicato per l’occasione , lo  troverete a fondo pagina . Dalle ore 20 , prenotando il vostro tavolo ,  potrete così  gustarvi in tranquillità questo piatto che sempre più appassiona tanti buongustai .

INFO E PRENOTAZIONI

Come tutte le nostre serate a tema . è necessaria la prenotazione . Potrete telefonare direttamente allo 0163 83 48 03 , oppure utilizzando il semplice e veloce canale Whatsapp , cliccando sull’icona verde in basso a destra . I posti sono limitati , non perdere l’occasione , PRENOTA ORA!

Post a Comment

WhatsApp chat