Gattinara

I mitici vigneti di Gattinara meritano sicuramente una visita. Le colline a pochi minuti dal centro abitato offrono un paesaggio mozzafiato – gli appassionati rimarranno incantati dallo spettacolo offerto dalle vigne che danno vita ai grappoli di Nebbiolo (utilizzato per produrre il Gattinara D.O.C.G.).

Molsino, Valferana, Osso San Grato sono soltanto alcuni tra i grandi vigneti, ricchi di porfido e di componenti acide che permettono di ottenere quello che è stato definito da Mario Soldati “il più aristocratico vino d’Italia”.

Alcune cantine dei produttori di Gattinara possono essere visitate su appuntamento: non perdetevi l’incontro con i grandi interpreti del vino: Travaglini, Antoniolo, Nervi, ma anche i piccoli produttori, tutti da scoprire. 

Vercelli

Un giorno potrebbe non bastare per scoprire monumenti e musei di Vercelli. Tra i più importanti troviamo: la Basilica di Sant’Andrea, il Duomo, il Museo Leone, il Museo Borgogna.

Lago Maggiore

Arona, Stresa, le Isole Borromee e il Vergante. Il Distretto dei Laghi Comprende le seguenti zone: lago Maggiore, lago di Mergozzo, lago d’Orta, monti e valli dell’Ossola. Eventi, ricettività e informazioni sul territorio. 

Valsesia

Nella vicina Valsesia è possibile praticare i seguenti sport estivi: trekking, alpinismo, arrampicata sportiva, parapendio, mountain bike, trial. E sul fiume Sesia: canyoning, rafting, hydrospeed, kayak e tubing e la tradizionale pesca sportiva.

Gli sport invernali: presso le stazioni sciistiche di Alagna e Scopello (Comprensorio Monterosa Ski) è possibile praticare freeride, sci di fondo, passeggiate con le racchette da neve.

Per gli amanti dell’arte: a Varallo è possibile ammirare la splendida chiesa di Santa Maria delle Grazie e il Sacro Monte di Varallo.

La Valsesia si svela al turista con un’offerta infinita di proposte culturali, eno-gastromiche e sportive di altissimo livello.